sabato 30 giugno 2007

Il Giocattolone



Transformes non nasconde e non tradisce la sua natura e la sua origine: Il giocattolo.

Questo film è un “giocattolone” (nel senso più positivo del termine), divertente e volutamente poco serio. La fantascienza che si sposa con la commedia, personaggi naturalmente simpatici anche se stereotipati, effetti speciali strabilianti. Il divertimento c’è ed anche molto.

Questo film in un certo modo dimostra (anche meglio di 300 e gli altri vari film-fumetto) che ormai non c’è più differenza tra film “live Action” e film d’animazione, o che perlomeno il confine si sta facendo molto più labile nel cinema Mainstream.

Inquadratura più bella: quella del padre del protagonista che si affaccia alla finestra e i vari robottoni che tentano di nascondersi dalla sua vista in pose e posti ridicoli.

Belle le scene di combattimento. Molto confuse e difficili da seguire proprio perché sono alieni che le eseguono, come se noi umani facessimo fatica ad entrare nel loro linguaggio.

Bella la soluzione della radio per parlare, però ho trovato un po’ troppo banali le voci dei robot. Sarebbe stato più bello lasciarli più silenziosi e incomprensibili!

Per chi non è ancora andato a vederlo si consoli con questo!

1 commento:

Fra^^Baggy ha detto...

Bello! E bello anche Artigan (ho Fire Foxxx)!
^_^