lunedì 3 settembre 2007

Fiamme



E’ una passione che brucia dentro, come le fiamme che sogna sul ring guardando al cielo.

Non possiamo essere felici se non ci viene tolto prima qualcosa, se non perdiamo qualcosa che a noi e più caro. Non possiamo ottenere niente senza un sacrificio, grande o piccolo che sia il fuoco ci brucia sempre dentro.

Sono concetti quasi banali pensati ad una certa età, ma quando sei bambino è una lezione che non scordi facilmente. Da potente e prepotente quale sei la realtà, in un modo o nell’altro, ti colpisce in faccia con la forza di un diretto incrociato.

Da bambini alcune immagini segnano. Da bambini delle fiamme disegnate su uno schermo possono rimanerti in testa per anni.

2 commenti:

yngnrjnwrrnrynwr ha detto...

L'ho amato tantissimo, soprattutto perché lo davano su una scalcinata TV locale come tappabuchi, e all'epoca avevamo una sola televisione in casa. Ogni episodio visto era una specie di conquista... :D

Anonimo ha detto...

abbiamo bruciato la nostra infanzia con ste menate americano nipponiche.

W pinocchio di Collodi... liscio e non ti rimbecillisce, pieno di metafore che anche un cane potrebbe capire.

(a Parte i thunder-cats e Iman che erano i miei preferiti anche se non mi ricordo nemmeno di che c***o parlavo, probabilmente di niente)

come i manga d'adesso...azz non e' cambiato nulla.